• Anno: I edizione novembre 2014
  • Pagine: 184
  • Edizione cartacea
  • Formato: 17 X 24 cm
  • ISBN: 88-8207-584-2
  • Edizione ebook
  • Formato: PDF 
  • ISBN: 88-8207-584-E

      CONTIENE IL SOFTWARE TECTUM Lite v 1.0 (Info)

      Lo vuoi acquistare? Vai al Carrello

      Il software gestisce la redazione dell'ETC in maniera

      dedicata per le seguenti regioni:

         Emilia Romagna

         Lombardia

         Sicilia

         Toscana

         Veneto

         Provincia di Trento

 

 

 

Redazione dell’elaborato tecnico delle coperture conforme alle misure preventive e protettive obbligatorie

  • Aspetti normativi della sicurezza in copertura

  • Valutazione del rischio di caduta dall’alto

  • Dispositivi di protezione individuale (DPI) e collettiva (DPC)

  • Dispositivi di ancoraggio

    Il software TECTUM Lite 1.0

    • Redazione della relazione tecnica a corredo dell’ETC

    • Redazione del documento di verifica dei sistemi anticaduta adottati

    • Redazione delle attestazioni e dichiarazioni di rito richieste

  • Aggiornato al D.Lgs. n. 81/2008 e ss.mm.ii. ed alle recenti norme regionali


Il rischio di caduta dall’alto espone gli operatori dei cantieri temporanei e mobili ad eventi di infortunio, o episodi di esposizione acuta, con effetti gravemente invalidanti e spesso letali. Generato dall’effettuazione di lavorazioni in quota durante la costruzione degli edifici e nelle successive fasi di manutenzione in copertura, il rischio di caduta dall’alto costituisce, oggi, oggetto di attenta e specifica regolamentazione da parte di molte regioni ed organizzazioni locali della P.A. che, in maniera complementare alla legislazione nazionale vigente, contribuisce ad irrobustire l’impianto normativo esistente fatto di leggi specifiche e norme tecniche. Queste regolamentazioni operate in ambito regionale hanno comportato la nascita di un nuovo fascicolo, di natura tecnica, che viene a costituire documento tecnico integrativo e complementare al Fascicolo dell’Opera e comunemente denominato Elaborato Tecnico della Copertura.

La pubblicazione è rivolta ad operatori tecnici, progettisti, coordinatori per la sicurezza, siano essi liberi professionisti o impegnati nelle Pubbliche Amministrazioni. Il testo, strutturato in capitoli organizzati con lo scopo di fornire tutti gli strumenti necessari al progetto della sicurezza delle coperture, analizza la legislazione vigente in campo nazionale e regionale, le problematiche intrinsecamente legate al rischio di caduta dall’alto, i sistemi anticaduta adottabili di concerto con gli apprestamenti di natura collettiva con chiari riferimenti alle norme tecniche che li regolamentano. Con questa struttura e con il corredo di esempi progettuali e metodi applicativi per meglio rappresentare tutte le fasi di concepimento pratico del progetto, il testo consente la completa comprensione di tutti gli elementi di un progetto della sicurezza delle coperture.

Il software incluso TECTUM Lite 1.0 (parte integrante della pubblicazione e sempre disponibile nel menu G-cloud del sito www.grafill.it), consente la redazione della relazione tecnica, del documento di verifica dei sistemi anticaduta adottati e delle dichiarazioni di rito richieste. Il software è dotato di un’interfaccia intuitiva e differenziata per regione, che consente all’utente di costruire, passo dopo passo, gli elaborati tecnico-amministrativi previsti nella regione di ubicazione del fabbricato, con la contemporanea adozione di sistemi di controllo idonei a verificare la correttezza delle scelte effettuate durante l’elaborazione. Questa versione del software non consente l’esportazione del documento in formati successivamente modificabili. Approfondimenti al software

Unitamente al software TECTUM Lite 1.0 sono disponibili le seguenti utilità:

Glossario (principali termini tecnico-normativi).

F.A.Q. (domande e risposte sui principali argomenti).

Test iniziale (verifica della formazione di base).

Test finale (verifica dei concetti analizzati).

Requisiti hardware e software

Processore da 2.00 GHz; MS Windows XP/Vista/7/8 (per utenti MS Windows Vista/7/8 sono necessari i privilegi di “amministratore”); 250 MB liberi sull’HDD; 1 GB di RAM; Accesso ad internet e browser web per il download del software (supportati Firefox 4, Opera 10, Safari 5, Chrome 12, Internet Explorer 7).